La mia personale recensione del concerto di max pezzali (883) del 16 novembre 2013 a padova (max 20 tour 16/11/2013)

#maxpezzali #padova Stanotte la voglio chiudere e racchiudere in un ricordo….era una notte d’estate di un bel po’ di anni fa ed eravamo io e i miei amici nell’unica discoteca dell’Isola verde ..una piccola località vicino a Sottomarina dove la gente andava non per il mare, ma per restare in piscina!…c’era anche una sala giochi ..me la ricordo bene…una specie di jolly blu versione estiva che aveva ancora il pacman….altro “punto di forza” di quella notte è che indossavo dei ridicoli pantaloni colorati larghi che evidentemente dovevo aver visto addosso a qualche wrestler (l’equivalente dei mimetici di adesso…solo colore jungla…diciamo così dai…mi mancava una scimmia attaccata al collo , qualche aborigena attorno e sarei stato un pappone perfetto oppure un rapper futuristico!…)…una cosa orribile che pensavo di aver conservato in un luogo segreto per potermi vergognare in silenzio nel corso degli anni…
erano le 4 di notte, la discoteca stava per chiudere ….erano rimaste pochissime persone ..ma nella nostra testa era ancora “festa alta” e quindi mi ricordo che abbiamo rotto le palle al dj per mettere l’ultimo disco… lui era d’accordo ma “el cojon dee luci” ripeteva…”ci chiudono qui!non possiamo sforare”…basta”!….alla fine però ha vinto il primo e dicendoci “però la dovete cantare tutti!!” ha messo sul piatto…”Hanno ucciso l’uomo ragno”…….a memoria vi giuro non mi sembra di avere mai urlato così tanto ascoltando……un disco!(e vi assicuro che di concerti ne ho visti..e fatti centinaia….)….come se fosse stata l’ultima canzone del mondo…avevo anche conosciuto una ragazza durante quella canzone…e diciamo che c’è stata anche un’alba bella dopo……certo, avrei voluto ci fosse anche il giorno dopo ma lei nel frattempo era sparita….
Sapete cos’ho capito in quella notte?…
1)…che sono un tipo romantico a cui piacerebbe dare un seguito a tutto…soprattutto all’adolescenza….
2)…quella canzone non l’avrei mai più dimenticata….
E quando gli 883……ok dai..quando Max Pezzali l’ha fatta a padova..(in una versione un po’ diversa che OVVIAMENTE non ho apprezzato cazzo….ve l’ho già detto sono un maledettissimo nostalgico e certe cose non devono cambiare di una virgola…in questo caso ….di una sirena!..)mi sono rivisto in quel buco dimenticato da dio, vestito peggio di un barbone, con pochissimi soldi in tasca che neanche mi potevo comprare da bere,ma il bicchiere lo vedevo pieno lo stesso, capite cosa intendo?…….ero felice …..che magari felice lo sono anche adesso eh…ma allora non so, allora era diverso…
ecco perchè Francesco (un amico che è venuto con me al concerto )tanta era lì con noi a cantare “Gli anni” “Con un deca” e via dicendo… per dare aria e voce a una parte di noi che la vita ci ha detto di vestire definitivamente da adulto….e se per una notte ho disubbidito fammelo dire….ne sono proprio contento!” 4tu©ccc7816e4f0111e39c6812ce5dbdd1cb_8

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...